Al Punto Enel presentata la nuova maglia

Brindisi, 8 marzo 2016 – Appuntamento al Punto Enel di viale Commenda questa mattina a Brindisi per presentare ai tifosi, alle istituzioni e alla stampa le nuove maglie dell’Enel Basket Brindisi che saranno utilizzate già a partire dalla prossima gara casalinga del 14 marzo contro l’Avellino.
Pur conservando struttura e colori, le nuove maglie sono state volute per allinearsi al nuovo logo di Enel, la multinazionale dell’energia che sostiene dal 2010 la New Basket Brindisi in qualità di main sponsor. Il 26 gennaio scorso a Madrid, infatti, la presidente Patrizia Grieco e l’amministratore delegato di Enel, Francesco Starace, avevano svelato la nuova identità societaria globale del gruppo. Un cambio di brand voluto per adattare l’immagine societaria ai cambiamenti in corso all’interno del gruppo e alla rapida evoluzione del settore energetico che la stessa Enel sta guidando. Di qui la necessità di condividere con la Enel Basket la nuova strategia di brand che trasmette l’immagine di Enel moderna utility aperta, flessibile, reattiva e in grado di guidare la transizione energetica.

Alla presentazione presso il Punto Enel sono intervenuti Augusto Raggi, responsabile mercato area Sud di Enel, Fausto Bassi, responsabile della produzione Enel di Brindisi, il presidente della Enel Basket Brindisi Fernando Marino assieme all’allenatore Piero Bucchi, il capitano Andrea Zerini e la guardia Adrian Banks, Giuseppe Marinò, presidente Confindustria Brindisi, Nicola Cainazzo, Presidente Provinciale CONI Presidente CNA Brindisi, Don Rocco Iacovera, della Diocesi di Brindisi.

“Siamo fieri di vedere il nostro nuovo logo sulla maglia di una società sportiva che continua a dare prova di grande passione e determinazione – ha dichiarato Bassi a margine della presentazione della nuova maglia – Enel sostiene da tempo lo sport brindisino. In particolare quello che porta con se valori quali la lealtà sportiva, il rispetto delle regole, l’impegno alla sana competizione. Tutte qualità che sono dimostrate anche dall’ospitalità e l’incontro festoso del pubblico che a ogni occasione riempie i palazzetti italiani e il Pala Pentassuglia. Siamo orgogliosi di aver scelto il basket brindisino per essere vicini alla città che ospita uno tra i nostri più importanti impianti di produzione e il centro ricerche”.

Il novo logo che compare sulle maglie della Enel Basket Brindisi introduce un nuovo sistema visivo attraente e colorato che riprende i principi flessibili e dinamici della filosofia “Open Power” cui Enel si ispira. La nuova identità visiva e il nuovo logo sono composti da molti colori per riflettere la varietà dello spettro energetico, la natura poliedrica di un gruppo presente in oltre 30 paesi e la crescente diversificazione dei servizi offerti dall’azienda nell’ambito del sistema energetico globale.

“Il nostro sostegno a questa squadra è un segno di attenzione ai suoi cittadini, ai nostri clienti. – Ha sottolineato Raggi – La scelta di presentare la nuova maglia dell’Enel Basket Brindisi nel nostro Punto Enel non è casuale. Questo per noi è un punto di contatto con la città. Qui ogni giorno i nostri consulenti specializzati incontrano centinaia di persone che vengono a trovarci per avere risposte concrete alle loro esigenze, conoscere le vantaggiose offerte del libero mercato dell’energia, le soluzioni per la smart home, l’efficienza energetica e la mobilità elettrica. Sostenere il basket a Brindisi significa per noi sostenere un’eccellenza cittadina all’insegna di valori comuni”.

“Rinnovo ancora una volta il mio ringraziamento ad Enel per il sostegno a questo straordinario movimento sportivo che porta in alto il nome di Brindisi ed il nome Enel nel panorama sportivo nazionale ed internazionale – Ha dichiarato il Presidente dell’Enel Basket Brindisi Fernando Marino – Ci auguriamo che il sodalizio duri a lungo e che consenta a questa società di crescere ancora per raggiungere traguardi sempre più prestigiosi. Il mondo del Basket vive un momento di crescita globale, finalmente godiamo del rispetto delle principali TV che hanno deciso di investire nella pallacanestro. Questa è una società che sta crescendo esponenzialmente e vanta un roster composto da ragazzi che devono indossare la nostra maglia con grande orgoglio, per il nome della città e per il brand (leader mondiale) che rappresentano.”

Giuseppe Marino’ – Presidente Confindustria Brindisi – :“Sono molto contento che questa conferenza di presentazione della nuova maglia stia avvenendo qui, in un punto Enel, tra la gente, come è giusto che sia, perché ciò che le industrie devono ricordare che non sono predisposte solo per realizzare profitti ma rappresentano un fattore di coesione sociale molto rilevante. Questo sodalizio ne è la dimostrazione, sono davvero contento della strada che abbiamo fatto insieme ad Enel, abbiamo conquistato una visibilità nazionale ed internazionale, era impensabile quando è iniziata questa collaborazione, ma il bello è che c’è ancora tanto da fare, tanti traguardi da raggiungere.
Siamo diventati una grande realtà, che non più essere circoscritta solo nell’area di Brindisi. Per questo ringrazio Augusto Raggi Responsabile Enel Mercato Area Sud per aver accolto la mia richiesta di prevedere di esporre in ogni punto Enel di Italia una maglia dell’Enel Basket Brindisi a dimostrazione della grandezza di questa squadra che al pari di altre realtà sportive sponsorizzate Enel, come la Ducati, la nuotatrice Federica Pellegrini, rappresenta un’eccellenza da mostrare con immenso orgoglio.

A margine dell’incontro i responsabili Enel hanno annunciato anche l’intenzione di offrire sostengo a un’iniziativa molto importante per lo sport principe cittadino. Scatta da quest’anno, infatti, l’obbligo per le strutture che ospitano associazioni sportive di avere a disposizione un defibrillatore semiautomatico. Un impegno economico importante per le strutture comunali che Enel ha deciso di sostenere economicamente. Le apparecchiature saranno acquistate da Enel Energia e messe a disposizione del Comune di Brindisi nei prossimi mesi.

Il video dell’evento dello Studio Tasco:

Le immagini dell’evento dello Studio Tasco:

8 03 2016 - 16:42