Dell'Agnello: "Siamo tutti responsabili di questa serataccia, io per primo"

Molto deluso coach Sandro Dell’Agnello al termine della pesante sconfitta patita al PalaSerradimigni di Sassari con la sua Happy Casa Brindisi. L’allenatore biancoazzurro ha così commentato ai microfoni dei giornalisti presenti in sala stampa:

“È molto semplice commentare questa gara: se ti presenti a Sassari con questo atteggiamento, davanti a una squadra che ama correre e segnare in contropiede e gli permetti di fare quello che preferisce e in più, fai 3/16 e prendi 33 punti, subendo sette contropiedi, a questo punto è meglio che stiamo a casa. Io credo che siamo tutti responsabili in questa serataccia, io per primo, ma nonostante nel primo quarto abbiamo fatto ruotare dieci uomini, non siamo mai stati in grado di fai cambiare trend alla gara.
Il paradosso è che poi negli altri tre quarti abbiamo chiuso sostanzialmente in parità, ma con le cifre che abbiamo visto del primo quarto e dell’atteggiamento sbagliato di prima, il trend non è variato.
I passi indietro sono stati due, perché dopo aver giocato alla pari con Venezia, aver battuto Avellino e Virtus e poi, fai un quarto così, è chiaro che i passi indietro sono due e non certo uno”.

4 12 2017 - 09:43