Il play italiano Alessandro Zanelli firma con la Happy Casa Brindisi

Happy Casa Brindisi comunica di aver sottoscritto un accordo con Alessandro Zanelli, playmaker italiano che vestirà i colori biancoazzurri nella prossima stagione sportiva con opzione fino al 2020.
Importante tassello del roster affidato a coach Vitucci, Alessandro interpreta al meglio le caratteristiche ricercate dalla società nell’ambito del progetto tecnico #NBB2020.

Nato a Motta di Livenza (TV) il 07/05/1992, di 187 cm per 80 kg, ha disputato l’ultimo campionato in A2 alla Contract Legnano mettendo in mostra tutte le proprie qualità. Con i Knights ha conquistato infatti la terza posizione in classifica nel girone Ovest giocando una regular season da protagonista a 30 minuti di media e 12.2 punti a partita tirando con il 50% da 2, il 37% da 3 e 86% ai liberi.
Prodotto del settore giovanile della Benetton Treviso, Zanelli ha vinto lo scudetto Under19 nel 2011 in biancoverde guadagnandosi le attenzioni e convocazioni di coach Sacripanti nella Nazionale Italiana U18.
Le stagioni successive le trascorre ad Anagni (DNA) e Sangiorgese (due anni in DNB) dove matura una costante crescita in termini di rendimento e apporto alla squadra. Nel 2013/14 a Sangiorgio raggiunge la doppia cifra in campionato in 20 su 29 incontri trascinando la squadra ai playoff alla media di 12.9 punti, 4.9 rimbalzi e 3.2 assist.

Una notevole evoluzione che gli consente di fare il salto in Serie A2. Prima tappa Recanati (A2 Silver 2014/15) con 10.8 punti e 45% di media da oltre l’arco conquistando l’accesso ai playoff; poi Omegna (A2 Ovest 2015/16) a 29 minuti di media con 10.1 punti e il 90% ai liberi; e successivamente Rieti (A2 Ovest 2016/17) a referto con 11.3 punti e 56% da 2 registrando 4.5 assist a partita.
Nell’ultima stagione, l’esperienza a Legnano sotto le direttive di coach Ferrari inanellando un record di 18 vinte e 12 perse in regular season, valso la terza piazza in classifica e il primo turno playoff.

Questo il commento del Direttore Sportivo della Happy Casa Brindisi Simone Giofrè: “Siamo felici di dare il benvenuto a Zanelli, un ragazzo che ha dimostrato grande interesse nei confronti della nostra proposta tecnica. Per lui si tratta della prima opportunità nel massimo campionato e ci auguriamo di poter contribuire in maniera significativa al suo sviluppo di giocatore”.

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

20 06 2018 - 10:13