Vitucci: "Varese-Brindisi: ci sono tutti i presupposti per vedere una bella partita di pallacanestro"

L’allenatore biancoazzurro Frank Vitucci ha incontrato questo pomeriggio i giornalisti presso la sala stampa ‘Antonio Corliano’ nel Palasport “E. Pentassuglia”.

L’emozione del ritorno a Masnago, luogo in cui lo stesso coach assieme ad altri protagonisti ora in biancoazzurro (Banks, Rush e il GM Giofrè) tornano da grandi ex, fa da padrone nelle prime battute: “Siamo tutti legati a Varese per la bella stagione passata insieme, un posto dove la pallacanestro viene vissuta in maniera viscerale e competente. Torniamo sicuramente volentieri per rivedere persone con cui abbiamo avuto a che fare, anche se per quanto mi riguarda solo per un anno. Non nascondo che un po’ di rammarico lo porto ancora dentro ma in quel particolare momento penso fosse giusto così”.

Varese-Brindisi classifica alla mano è una delle sfide da alta classifica che può valere molto ai fini della lotta per le Final Eight: “Sarà una partita dalla posta in palio importante ma non in modo drammatico. Ciò credo che darà impulso per un match intenso, dove tutte e due le squadre, grazie una buona organizzazione collettiva difensiva e offensiva, hanno dimostrato di saper trovare sempre protagonisti diversi durante la partita stessa. Ci sono tutti i presupposti affinché possa essere una bella partita di pallacanestro. Varese è ben allenata e strutturata con giocatori abbastanza esperti che stanno facendo bene anche in coppa. Un match che richiederà un grande dispendio di energie”.

Chiosa finale sull’ottimo momento della sua squadra reduce da quattro vittorie consecutive. “Siamo in fiducia e questo gruppo ha sempre dimostrato di essere sul pezzo aldilà della singola partita e situazione di campo. Siamo contenti del rendimento ma sappiamo che possiamo ancora crescere e migliorare. Sono trascorse poche giornate per guardare la classifica e fare calcoli. Dobbiamo scendere in campo sempre con la giusta dose di energia e intensità, d’altronde non ho dubbi sull’atteggiamento dei miei ragazzi”.

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

21 11 2018 - 18:14