Vitucci: "Non siamo stati premiati nel finale. Nulla da recriminare per l'attitudine, peccato per le percentuali"

Coach Frank Vitucci commenta con l’amaro in bocca l’esito del finale di gara in cui la Happy Casa Brindisi ha ceduto con l’onore delle armi per 68-70 alla Sidigas Avellino.

Queste le sue dichiarazioni: “__Si sono affrontate due squadre che non hanno preso mai il controllo della gara, loro sono andati a sprazzi mettendo in mostra il proprio talento, mentre noi offensivamente abbiamo prodotto poco e percentuali lo dicono visibilmente. Non ho nulla da recriminare per l’attitudine e la voglia di provarci fino in fondo dei miei ragazzi, non siamo stati premiati nel finale.
Avellino è una squadra dal talento e taglia di alto livello. Ora dobbiamo ricaricare le batterie sperando di avere a disposizione un aggiunta in settimana__”.

6 01 2019 - 01:38