Le dichiarazioni in sala stampa di coach Sacchetti e Pasquini

Al termine della sfida tra l’Enel Basket Brindisi e la Dinamo Sassari, i due coach delle rispettive squadre si sono presentati nella sala stampa ‘Antonio Corlianò’ per commentare a caldo l’esito della partita.
Queste le loro dichiarazioni.

Coach Pasquini: “Noi non siamo scesi in campo mostrando un pessimo approccio alla partita. Abbiamo dimenticato completamente di essere aggressivi fin dalla palla a due, dimenticando che loro sarebbero stati agguerriti da subito e che avrebbero cercato determinate situazioni. Non era ancora iniziata la partita che era praticamente già finita. Non c’è molto da dire: non abbiamo tempo, stasera stessa ci dobbiamo mettere tutti davanti al video e ragionare sugli error. Dobbiamo inserire Lawal al meglio e ripartire con lo Stelmet Gora già Mercoledì”.

Coach Sacchetti: “Abbiamo disputato un grande primo quarto ed un ottimo terzo quarto. Per la prima volta ho visto una buonissima difesa; anche ad Avellino, ad onor del vero, avevamo difeso discretamente per tanti minuti. Non ho voluto parlare molto alla vigilia per non caricare troppo il pre-partita. Sono ancora molto legato al popolo saldo, d’altronde non si possono dimenticare 7 anni vissuti così intensamente. Dobbiamo pensare ad una partita alla volta, non possiamo permetterci di pensare oltre. Mancano 5 partite, di cui 4 giocabili ed una, contro Milano, che necessita di un miracolo”.

Di seguito un estratto video della conferenza stampa di Sacchetti.

5 12 2016 - 10:31