Bentornato Kuba! Wojciechowski il nuovo centro biancoazzurro

Happy Casa Brindisi comunica di aver perfezionato l’accordo con Jakub Wojciechowski, centro polacco di 213 cm per 112 kg, di formazione italiana.

Un ritorno in biancoazzurro per ‘Kuba’ che ha già vestito i nostri colori nel 2012, vincendo la Coppa Italia di LegaDue e mettendo la sua firma sul ritorno in Lega A. Una breve parentesi iniziata a stagione in corso nel febbraio 2012 e terminata alla conclusione della storica annata sotto la guida di coach Piero Bucchi.

Nato il 9 gennaio 1990 a Lodz (Polonia), è dotato di cittadinanza italiana essendo cresciuto nel settore giovanile della Benetton Treviso, squadra con la quale nel 2009 ha vinto lo scudetto Under 19.
Arrivato in Italia a 16 anni, nel 2008 ha fatto il suo esordio in Serie A ed Eurocup con la maglia biancoverde. Nella stagione 2009/10 si accasa a Casalpusterlengo in Legadue, mentre nel gennaio 2010 si trasferisce a Brescia in A Dilettanti realizzando 11 punti e 5.5 rimbalzi di media tirando con il 69% da 2 punti. Dopo esser stato richiamato dalla Benetton e aver fatto ‘all-in’ a Brindisi festeggiando le vittorie di Coppa Italia e promozione in A in pochi mesi, ecco la firma di un biennale alla PMS Torino. Al primo anno altra vittoria del campionato e promozione in Legadue vissuta da protagonista a 14.9 punti e 8.7 rimbalzi. Nel 2014/15 inizia la stagione a Veroli e la finisce a Mantova mentre è nella stagione successiva che ritorna a calcare i parquet di Lega A: dapprima con la Pallacanestro Cantù (2015/16), poi con la Vanoli Cremona (2016/17) e infine con la Betaland Capo d’Orlando (2017/18).
Nella passata stagione in Sicilia ha disputato 21 partite a 21 minuti di media a partita realizzando 8.9 punti con il 62% da 2 e 69% ai liberi raccogliendo 6.1 rimbalzi. In occasione della 9° giornata di andata contro Trento ha registrato il suo high personale di 27 punti (9/11 da 2 e 9/10 ai liberi) con 8 rimbalzi per una valutazione pari a 33. Si è messo in luce anche nella sfida alla Happy Casa, mettendo a segno un 100% da 2 con 13 decisivi punti che regalarono la vittoria al fotofinish alla sua Capo d’Orlando nel match di andata. Ha terminato anzitempo la stagione a marzo tornando in patria all’Anwil Wloclawek, squadra con cui ha vinto il campionato polacco.

Nel corso della sua carriera la Nazionale ha rivestito un ruolo molto importante, disputando sei edizioni di Europei giovanili (Under 16, Under 18 e Under 20-B) mettendosi al collo la medaglia di bronzo in tre occasioni, oltre a vantare diverse presenze anche con la nazionale maggiore.

Il commento del Direttore Sportivo Simone Giofrè: “Siamo felici di accogliere con noi Wojciechowski, giocatore che seguivamo con attenzione sin da quando abbiamo iniziato a pensare alla nuova squadra. Ci auguriamo che questa possa essere un’opportunità di reciproca soddisfazione professionale. Non mi resta che fare un grosso in bocca al lupo a Kuba”.

Bentornato in biancoazzurro Kuba!

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

2 07 2018 - 16:02