Vitucci: "Abbiamo concluso con orgoglio e grande impegno, doppi complimenti ai miei ragazzi"

Atto conclusivo della stagione regolare e ultima conferenza stampa post partita per coach Frank Vitucci. L’allenatore biancoazzurro mostra tutto l’orgoglio per una stagione tribolata ma terminata con una meritata salvezza con un turno di anticipo. Queste le sue dichiarazioni ai giornalisti presenti in sala stampa al PalaDesio:
Sono molto contento per l’impegno e la qualità della partita, onorata con grande concentrazione e lucidità per oltre 35 minuti. Non era facile restare in gara contro una squadra con l’obbiettivo della vittoria per poter accedere i playoff, quindi complimenti doppi ai miei ragazzi che hanno conseguito una salvezza tutt’altro che facile. È stato un campionato molto complesso e in salita. Quando sono arrivato c’era uno stato quasi depressivo, normale quando la stagione diventa complicata.
Siamo stati bravi a riprendere la marcia con pazienza, la vittoria a Reggio Emilia è stato il momento chiave che forse ha girato il nostro torneo. Ci ha dato la fiducia necessaria per capire che ce la potevamo fare, nonostante gli infortuni, fattore condizionante per tutto il girone di ritorno. Il rammarico resta la gara con Capo d’Orlando, partita in cui potevamo chiudere il discorso salvezza in anticipo ed invece ci è costata due infortuni gravi ed un po’ di patema ulteriore. Ringrazio tutto l’ambiente e la società per il supporto, ho chiamato alla fine il time out per dare il giusto tributo alla squadra, con un saluto speciale all’amico Alessandro Giuliani che ha fatto un grande lavoro e che ringrazio per avermi fortemente voluto”.

10 05 2018 - 09:26