NewsPrima SquadraFinale infuocato in Ungheria: il Falco vince 93-83

28 Gennaio 20200

Happy Casa Brindisi non riesce a sbloccarsi in trasferta in Europa e cede nel finale con il punteggio di 93-83 al Falco Szombathely. Si spengono così le speranze di qualificazione al secondo turno BCL a una giornata dal termine, prevista martedì sera 4 febbraio alle ore 20 contro il Zaragoza.

Dopo l’omaggio doveroso a Kobe Bryant, fermandosi in campo per i primi 8 e 24 secondi in onore dei numeri di maglia da lui indossati, le due squadre si danno battaglia per un match di vitale importanza. Senza Martin, tornato a Brindisi per recuperare in vista del prossimo big match con Milano, coach Vitucci schiera Ikangi e Gaspardo in starting five. Szombathely parte con il gas spianato sul 14-5. La reazione arriva da Stone, a segno con 10 dei 15 punti totali della Happy Casa nei primi 8 minuti, e il punteggio viene impattato a quota 21-21. Nel secondo quarto Sutton (14 punti e 8 rimbalzi) e Campogrande (in doppia cifra a quota 13) aumentano i giri al motore e Brindisi comincia a recuperare palloni e correre a campo aperto fino a raggiungere la doppia cifra di vantaggio (36-47 al 17’). Sono 30 i punti realizzati nel secondo quarto dai biancoazzurri per il 44-53 di fine primo tempo. Al rientro dagli spogliatoi il Falco aggredisce ed estrae gli artigli, recuperando il gap di svantaggio con un break di 14-3 nei primi 5 minuti. Varadi da 9 metri pesca allo scadere il jolly del 61-58 e il parziale si allarga fino al 22-7 (66-60). Stone e Banks (18 punti) dalla distanza rispondono al fuoco nemico. Finale di partita infuocato con l’espulsione di Sutton per doppio fallo antisportivo e l’allungo sul +8 dei padroni di casa a 3 minuti dalla fine (85-77). Si spengono così le residue energie e speranze.

In programma sabato sera 1 febbraio alle 20:30 la super sfida in campionato: al PalaPentassuglia arrivano le scarpette rosse dell’Olimpia Milano.

IL TABELLINO

Falco Szombathely-Happy Casa Brindisi: 93-83 (26-23, 44-53, 68-70, 93-83)

FALCO: Reddic 22 (9/12, 0/1, 7 r.), Curry 8 (2/3, 1/2, 1 r.) Washington 6 (3/3, 0/1, 6 r.), Perl 18 (6/11, 1/3, 2 r.), Varadi 11 (2/3, 2/3, 3 r.), Benke 6 (3/5, 0/1, 2 r.), Hooker 4 (2/3, 0/2, 2 r.), Lake (0/1, 2 r.), Filipovity 18 (3/5, 3/4, 1 r.), Biro ne, Sövegjártó ne, Krivacevic ne. All.: Okorn.

HAPPY CASA: Banks 18 (3/10, 4/8), Brown 4 (2/3, 3 r.), Sutton 14 (6/8, 8 r.), Zanelli 5 (1/3 da 3, 1 r.), Gaspardo 5 (1/3, 1/2, 5 r.), Campogrande 13 (2/4, 2/6), Thompson 5 (1/5, 1/2, 4 r.), Stone 19 (2/5, 5/9, 9 r.), Ikangi (0/1 da 3), Cattapan ne. All.: Vitucci.

Arbitri: Ademir Zurapovic (BIH) – Martin Vulic (HRV) – Zdenko Tomasovic (SVK).
Note: Tiri liberi: Szombathely 12/22, Brindisi 7/8. Perc. tiro: Szombathely 37/63 (7/17 da tre, ro 10, rd 23), Brindisi 31/69 (14/31 da tre, ro 15, rd 20).

 

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

Leave a Reply

LEGABASKET SERIE A