NewsNews GiovanilePrima SquadraLa Next Gen Cup si conclude con una sconfitta contro i campioni in carica di Trento

3 Gennaio 20200

Si conclude con la sconfitta contro i detentori del trofeo, nonché candidati principali al bis in questa edizione, la Next Gen Cup LBA, la manifestazione dedicata alle selezioni Under 18 delle squadre di Legabasket Serie A.

Tre sconfitte in altrettante partite disputate dalla squadra biancoazzurra, un verdetto immeritato nonostante le buone prestazioni offerte soprattutto nelle due sfide iniziali contro Fortitudo Bologna e Treviso, perse negli ultimi istanti con una minima differenza punti.

Nell’ultima atto della manifestazione di Bologna, ospitata nella Virtus Segafredo Bologna,  l’Aquila Basket Trento ha fatto valere la propria forza ed esperienza, inanellando un tris di vittorie nella fase a gironi del gruppo D.

Da segnalare il premio di Top Scorer riservato a Nemanja Gajic. Il talento cristallino dell’atleta serbo, in prestito per questa manifestazione alla Happy Casa, si è messo in luce con 59 punti in tre partite, miglior realizzatore del Girone D.

Per i ragazzi di coach Cristofaro una bellissima esperienza e un’opportunità importante per crescere e maturare.

In bocca al lupo: il futuro è davanti a voi!

IL TABELLINO

Dolomiti Energia Trentino-Happy Casa Brindisi: 86-52 (20-18; 42-31; 62-40; 86-52)

DOLOMITI ENERGIA: Zancanaro 2, Picarelli 14, Rossi 2, Jovanovic 9, Dieng 4, Voltolini 16, Boglio 3, Beghini 8, Borgogno, Gaye 6, Ladurner 18, Traore 4. All.: Albanesi.

HAPPY CASA: Guido 9, Rutigliano , Bogliardi 8, Torrigiani 8, Danese ne, Gajic 14, Marzo 7, Pezzolla, Manfredi, Licchetta, Pellecchia 2, Scivales 4. All.: Cristofaro.

 

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

Leave a Reply

LEGABASKET SERIE A